Il presente documento è il manuale di installazione per i modelli LIBPF™ (LIBrary for Process Flowsheeting) versione 1.0 su computer da tavolo e portatili che girano sotto il sistema operativo Microsoft Windows.

È indirizzato agli utilizzatori di modelli: utenti che intendono installare l'interfaccia grafica (UIPF) per interagire con modelli sviluppati da altri.

Per maggiori informazioni consultare:

Requisiti

I modelli realizzati con LIBPF™ sono stati sviluppati e testati nei seguenti ambienti sistemistici:

Component Type and version
Operating System Microsoft Windows Vista
Microsoft Windows7 SP1
Microsoft Windows 8 o 8.1
Microsoft Windows 10 Technical Preview
Architecture x86 (32-bit) or x64 (64-bit)
Browser Internet Explorer 9, 10 o 11
Mozilla Firefox 17 o successivo
Spreadsheet LibreOffice Calc 3.6 o successivo
Apache OpenOffice Calc 4.0 o successivo
Microsoft Excel 2003, 2007, 2010 o 2013

NOTA: Opera, Google Chrome e Chromium non sono supportati a causa di questo difetto.

Per i sistemi 64-bit Windows sui quali non è presente Microsoft Office, è necessario preinstallare il pacchetto aggiuntivo “Microsoft Access Database Engine 2010 Redistributable” scaricabile qui:

http://www.microsoft.com/it-it/download/details.aspx?id=13255

In caso contrario l’installer darà l’errore Error configuring ODBC data source: persistency, ODBC error 6: componente non trovato nel registro di sistema... verify that the file persistency exists and that you can access it.

Procedure automatiche

Installazione

L’installazione dei modelli realizzati con LIBPF™ avviene automaticamente grazie all’installer fornito:

LIBPFUSRinstallationWindowsit-img001

NOTA: Anche se l’installer può essere avviato da qualsiasi utente, per completare l’installazione è necessario che l’utente possegga i diritti amministrativi sul computer.

NOTA: Usare l’installer corretto in base all’architettura usata: per sistemi operativi a 32 bit e per sistemi operativi a 64 bit sui quali è presente Microsoft Office a 32 bit usare l’installer “32-bit”, per sistemi operativi a 64 bit usare l’installer “64-bit”.

All’avvio l’installer presenta una finestra di benvenuto; tutti i messaggi sono opportunamente tradotti poiché il programma rileva automaticamente la lingua in uso:

LIBPFUSRinstallationWindowsit-img002

Cliccando su “Avanti” l’installer richiede di accettare le condizioni di licenza per il kernel (se presenti), poi per la libreria LIBPF™ e infine per l’interfaccia utente UIPF (ogni volta leggi la licenza, accetta se vuoi continuare l’installazione, e procedi cliccando su “Avanti”):

LIBPFUSRinstallationWindowsit-img003

Quindi è possibile scegliere la cartella di installazione (normalmente basta confermare la cartella proposta e procedere cliccando su “Avanti”):

LIBPFUSRinstallationWindowsit-img004

e i componenti da installare (normalmente basta procedere cliccando su “Avanti”):

LIBPFUSRinstallationWindowsit-img005

A questo punto l’installer ha raccolto tutti i dati necessari e possiamo incominciare l’installazione vera e propria, cliccando su “Installa”:

LIBPFUSRinstallationWindowsit-img006

Solo da ora in avanti sono effettivamente richiesti i diritti amministrativi sul computer, e per Microsoft Windows Vista e successivi il controllo UAC (User Account Control) richiederà la conferma per elevare i privilegi dell’account, clicca si “Sì”:

LIBPFUSRinstallationWindowsit-img007

Quando l’installazione è completa compare una maschera finale di conferma:

LIBPFUSRinstallationWindowsit-img008

NOTA: se non è già presente sul tuo sistema, l’installer di LIBPF™ installerà per te il Microsoft Visual C++ 2013 Redistributable Package; se lo desideri puoi installare questo componente da qui: http://www.microsoft.com/it-it/download/details.aspx?id=40784 prima di avviare l’installer di LIBPF™.

Rimozione

Se il modello LIBPF™ è stato installato dall’installer, allora è possibile rimuoverlo automaticamente con l’uninstaller.

NOTA: L’esecuzione dell’uninstaller richiede che l’utente possegga i diritti amministrativi sulla workstation.

Su Microsoft Windows 8 / 8.1 / 10, il componente “Programmi e funzionalità” del pannello di controllo può essere lanciato dalla schermata Start, digitando disinstalla:

LIBPFUSRinstallationWindowsit-img009

quindi scegliendo “Disinstalla un programma”:

LIBPFUSRinstallationWindowsit-img010

Su Microsoft Windows Vista e 7 questo componente del pannello di controllo si trova in Start → Pannello di Controllo, Installazione applicazioni; inoltre l’uninstaller può anche essere lanciato da Start → Programmi → LIBPF 1.0, cliccando sul collegamento “Uninstall”.

All’avvio, l’uninstaller presenta una maschera per richiedere di confermare la rimozione:

LIBPFUSRinstallationWindowsit-img011

Per i sistemi operativi Microsoft Windows Vista e successivi il controllo UAC (User Account Control) richiederà la conferma per elevare i privilegi dell’account, clicca si “Sì”:

LIBPFUSRinstallationWindowsit-img012

Quando la rimozione è completa la voce LIBPF 1.0 sparisce dalla lista dei programmi installati.

NOTA: dopo la rimozione, tre cose restano sul computer:

  • Il Microsoft Visual C++ 2013 Redistributable Package; considera attentamente se desideri davvero rimuovere questo componente, perché altri applicativi potrebbero dipendere da lui e diverse versioni potrebbero essere installate;

  • Le chiavi di registro relative all’attivazione, in modo che l’attivazione non deve essere ripetuta un altro modello LIBPF™ viene installato;

  • Eventuali collegamenti all’interfaccia utente di LIBPF™ creati da te sulla barra applicazioni del Desktop (solo per Windows 8 / 8.1 / 10) o sul Desktop.

Posizioni

Le posizioni rilevanti per i modelli LIBPF™ sono salvate dall’installer nel registro. Per visualizzarle devi aprire il Registry Editor: clicca su start e digita “regedit”. Si consiglia di fare un backup del registro prima di fare qualsiasi modifica.

Le posizioni sono:

  1. Chiave di registro local machine di LIBPF HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\libpf.com\LIBPF 1.0 ovvero HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Wow6432Node\libpf.com\LIBPF 1.0 se la versione a 32 bit di LIBPFonOPC viene installata su un sistema operativo a 64 bit

  2. Chiave di registro current user di LIBPF: HKEY_CURRENT_USER\Software\libpf.com\LIBPF 1.0

  3. Cartella di installazione di LIBPF™ (home): C:\Programmi\LIBPF 1.0 ovvero C:\Programmi(x86)\LIBPF 1.0 se la versione a 32 bit di LIBPFonOPC viene installata su un sistema operativo a 64 bit

  4. Cartella dei kernels LIBPF (kernel_path): C:\Programmi\LIBPF 1.0\kernel ovvero C:\Programmi(x86)\LIBPF 1.0\kernel se la versione a 32 bit di LIBPFonOPC viene installata su un sistema operativo a 64 bit

  5. Cartella di lavoro LIBPF™ (home_path), posta nel profilo di tutti gli utenti : C:\ProgramData\LIBPF 1.0

Attivazione

Quando si lancia il calcolo, i modelli di LIBPF™ licenziati controllano se è già avvenuta l’attivazione su quella specifica workstation.

Per maggiori dettagli si veda la guida LIBPF™ Guida per l'attivazione.